serie 3 F33 Cabriolet



La BMW serie 4 Cabriolet ha il tetto meno rastremato e più arrotondato rispetto a quello del coupè che le conferisce una spiccata personalità e la rende subito riconoscibile dalle altre "simili"...

Aperta in 20 secondi. Sta bene chiusa la 435i, forte di una eleganza permeata di un gusto quasi rétro, ma è altrettanto bella aperta dove nulla va interferire con la purezza delle sue linee. Per andare da una soluzione all'altra basta tener premuto per 20 secondi il pulsante sul tunnel e attendere che il gioco a incastro, che permette di ripiegare il tetto in tre pezzi, abbia termine. Cosa che si può fare anche con l'auto in movimento purché si stia viaggiando a meno di 18 km/ora.


Il confort nei particolari. L'impostazione dell'abitacolo è molto simile a quello della coupé. La plancia con il grande schermo del sistema multimediale iDrive, e la strumentazione, per esempio, sono del tutto uguali. Cambiano, invece, i sedili. Quelli anteriori inglobano le cinture di sicurezza – così, quando l'auto è aperta, non sbattono neppure ad alta velocità - e a richiesta possono essere dotati di bocchette, poste alla base del poggiatesta, che riscaldano il collo. Dietro i sedili sono singoli, separati dal tunnel centrale. Sono un po' meno ampi ma altrettanto confortevoli. In quattro si viaggia bene, sia con l'auto chiusa sia aperta.

L'elogio della fluidità. Sotto al cofano della 435i ritroviamo il sei cilindri in linea di tre litri di cilindrata sovralimentato con un turbocompressore che gli consente di erogare 306 cavalli a 5.800 giri/min con una coppia massima di ben 400 Nm, praticamente costante tra i 1.200 e i 5.000 giri/min. Abbinato al cambio automatico a otto marce, è indiscutibilmente la soluzione ottimale per muovere i quasi 1.825 kg, oltre 200 in più della coupé, di questa automobile. Morbido quando gira in basso, sempre pronto e bello vivace quando lo si spinge verso la zona rossa, il sei cilindri assicura alla Serie 4 Cabriolet prestazioni molto elevate e una souplesse di marcia davvero invidiabile. Il confort è elevato, di rumore ce n'è poco e anche quando è aperta non c'è da litigare troppo con i vortici d'aria (i più delicati possono sempre montare il frangivento).



Su strada. L'assetto in compenso, pur regolabile, non è propriamente morbido, soprattutto se si è selezionata la modalità Sport per le sospensioni. Con questa soluzione, però, la 435i ripaga con una bella grinta. È facile, veloce e rapida a recepire i comandi. Sterzo e freni non deludono anche se, nel complesso, la Cabriolet è un po' meno entusiasmante da guidare della Coupé da cui deriva, cosa inevitabile vista la massa ben più elevata. Per questa versione la Casa dichiara una velocità massima di 250 km/h e un tempo sullo 0-100 km/ora di 5,5 secondi. La gamma, al momento, comprende anche la versione 420d, spinta dal 2.0 litri quattro cilindri turbodiesel da 184 CV (380 Nm), e la 428i con il turbo benzina di pari cubatura da 245 CV (350 Nm). I prezzi spaziano dai 49.950 euro della 420d ai 63.910 della 435i.


VAI ALLA DISCUSSIONE SUL FORUM BMWMANIA

          Visitatori

 Visitatori sul forum    

 Visitatori in chat         

Visitatori sul sito
99
Visite di oggi
Visite mensili
Visite bimestrali
Dal 20-08-2003
573
24068
24653
1480935

     Spot Bmwmania


    Prossimi meeting