serie 6 cilindrata 45Ci Cabrio e vers. Hamman





C'è adesso la 645Ci Cabrio e il resto non c'è più. La notizia cattiva è che per potersi godere questo passo in avanti nel settore delle grandi vetture scoperte occorre firmare un assegno da 90 mila euro. Quella buona è che una cabriolet a tutto campo si può fare eccome, quindi aspettiamoci, tra un po', una ricaduta di questo know how nella produzione di grande serie.A casa della 645Ci, sulle autobahn bavaresi, abbiamo viaggiato scoperti a 220 all'ora parlando con chi ci stava a fianco senza alzare la voce. Poi, su strade tortuose di campagna, abbiamo viaggiato ad andature da prova speciale senza che sospensioni, sterzo e freni denunciassero la minima indecisione. Con le ruote posteriori sempre in grado di mettere a terra i 333 CV e il meglio dell'elettronica pronto a porre rimedio agli eccessi di ottimismo. Tutto questo assume un valore ancora superiore perché la nostra vettura, per scarsa fiducia della BMW nel meteo locale, montava gomme invernali, il cui comportamento è meno rigoroso rispetto alle coperture "da asciutto".Attenzione, però: per ottenere questo risultato è indispensabile premere il tasto "sport" sulla console, con il quale tutte le tarature dell'auto virano in direzione sportiva. Paradossalmente ne guadagna anche il comfort, perché le oscillazioni della scocca vengono ridotte e, sulle vetture con il cambio elettroattuato SMG, come nel nostro caso, la selezione delle marce avviene in modo più fluido.



Nella modalità normale la reattività di sterzo, sospensioni e cambio è nettamente inferiore e ne consegue un senso di galleggiamento fastidioso, oltre che pernicioso ai fini della precisione di guida. Francamente è difficile comprendere come mai venga data la possibilità di scegliere...L'elevata rigidità della scocca che sta alla base di questo comportamento ha un benefico effetto collaterale sul comfort acustico, perché, sullo sconnesso, non si manifestano quegli scuotimenti strutturali che solitamente affliggono le vetture alle quali è stato asportato il tetto.Specialmente se a passo lungo.La forma del bagagliaio è irregolare, ma la capacità sorprende piacevolmente: 300 litri, che salgono a 350 quando la capote è chiusa e non occupa spazio in coda.L'abitabilità offerta a chi sta dietro è notevole in rapporto a quella di altre cabrio. Se lo spazio per le gambe non è moltissimo, bisogna riconoscere che la larghezza, l'altezza disponibile a capote chiusa e la conformazione dei sedili sono sufficienti a garantire una discreta qualità di vita anche a due occupanti intorno al metro e 70/75 di altezza.



BMW 645Ci CABRIO
Motori: benzina, 8 cilindri a V di 90°Cilindrata: 4.398 cc
Potenza max: 245 kW (333 CV)Coppia max: 450 Nm (45,9 kgm)
Cambio: manuale a 6 marce
Trazione: posteriore
Pneumatici anteriori: 245/45 R 18Pneumatici posteriori: 275/40 R 18
Dimensioni: 4,82/1,85/1,37 m
Velocità max: 250 km/h
Accelerazione 0-100 km/h: 6,1 sec
Consumo medio: 7,8 km/litro
Prezzo: 90.301 euro
Tassa di possesso: 632,10 euro

BMW 645Ci HM 5.2 by Hamann



250 km/h? Troppo pochi!
E’ nata così la 645Ci HM 5.2: bassa e cattiva al punto giusto, ma soprattutto con un nuovo possente cuore. Sì, perché il V8 bavarese ha ricevuto una significativa iniezione di grinta, grazie a una ricetta che prevede l’aumento della cilindrata – da 4.4. a 5.2 litri – un nuovo impianto di scarico e altri componenti speciali. In questo modo la cavalleria sotto il piede destro raggiunge il ragguardevole valore di 412 CV (contro i 333 del modello di serie) e 550 Nm di coppia massima, che consentono si spingersi fino a 289 kmh, complice la rimozione dell’autolimitazione a 250 kmh. Ovviamente dati da raggiungere in pista o sulle autostrade tedesche…


Non passa inosservata
Per sottolineare la nuova anima della 645 dopo la “cura”, il preparatore tedesco propone un kit aerodinamico particolarmente completo, in grado di cambiare in modo significativo l’aspetto della coupè o cabriolet tedesca. Davanti e dietro troviamo infatti ampi spoiler inferiori, ben raccordati alle minigonne laterali. Sopra il baule posteriore e sulla sommità del lunotto, inoltre, fanno bella mostra di sé altre due appendici aerodinamiche, mentre la vista laterale è dominata dai nuovi cerchi in lega dal design particolarmente aggressivo ( oltre che generosi nelle dimensioni: possono arrivare fino a 20 pollici ). Non meno importante, per l’estetica e la guidabilità, sono gli interventi all’assetto, ora più basso di 40 mm all’anteriore e 20 al posteriore ( ma è possibile arrivare a anche a –60 e –30 mm ) grazie all’installazione di nuove molle. Nuovo, infine, è anche l’impianto frenante, con dischi anteriori da 365 mm.

          Visitatori

 Visitatori sul forum    

 Visitatori in chat         

Visitatori sul sito
27
Visite di oggi
Visite mensili
Visite bimestrali
Dal 20-08-2003
6502
60381
82327
1848778

     Spot Bmwmania


    Prossimi meeting