Controllo dinamico della trazione


Con il Controllo Dinamico della Trazione la BMW ha creato un sistema di gestione elettronica della trasmissione e dello chassis che offre al guidatore l’opportunità di sperimentare un piacere di guidare ancora più intenso e più sicuro. In particolare il comportamento dinamico del veicolo e il controllo dell’accelerazione laterale acquistano un’immediata evidenza, grazie alla maggiore precisione dello sterzo e alla perfetta tenuta di strada a qualsiasi velocità.

Ripartizione ottimale delle forze di trazione sull’asse posteriore
Il termine “Controllo Dinamico della Trazione” definisce un complesso sistema meccanico-elettronico che ripartisce continuativamente fra le due ruote posteriori le forze di trazione, a qualunque regime del motore. Per conseguire questo risultato il differenziale è integrato da due sistemi di ingranaggi e da due freni multidisco controllati elettronicamente, che dosano in modo continuativo la distribuzione delle forze di trazione, normalmente equiripartite viaggiando in rettilineo.


La disparità fra le forze che possono essere così generate può raggiungere il valore di 1.800 Nm, e si traduce in un notevole miglioramento del comportamento della vettura in curva, della precisione dello sterzo, della tenuta di strada e della trazione. Inoltre lo sterzo risponde in modo più diretto e richiede molto più raramente un intervento correttivo del guidatore, o dei sistemi elettronici che governano la stabilità del veicolo.

Adatto a tutti i motori e a tutte le trasmissioni Il clou di questa straordinaria realizzazione della BMW sta nel fatto che per la prima volta questo sistema è in grado di ripartire nel modo più adatto le forze di trazione non solo in accelerazione, ma anche in rilascio e con la frizione disinnestata. Di conseguenza il Controllo Dinamico della Trazione si adatta sia alle vetture a trazione normale che a quelle a trazione integrale. Quindi, per concludere, il Controllo Dinamico della Trazione non solo incrementa la sicurezza attiva, l’agilità e il comfort di marcia, ma esalta anche il piacere di guidare a un più alto livello di precisione di sterzo, tenuta di strada e ripartizione delle forze di trazione. E proprio per questa ragione il Controllo Dinamico della Trazione offre al cliente concreti vantaggi qualunque sia il motore, e permette anche a un guidatore medio di avvantaggiarsene in tutte le normali condizioni di marcia, aiutandolo a condurre la propria vettura con assoluta sicurezza. Perciò il piacere di guidare assume una rilevanza ancora maggiore, anche su vetture con motorizzazione di base.

Controllo Dinamico della Trazione e xDrive: un’accoppiata perfetta
L’abbinamento del Controllo Dinamico della Trazione e del sistema di trazione integrale “intelligente” xDrive, che ripartisce con continuità le forze di trazione fra i due assi, costituisce un accoppiamento ideale. Associato all’appropriata ripartizione delle forze di trazione fra le due ruote posteriori, questo sistema di trazione integrale conferisce alla vettura una straordinaria stabilità, dinamicità e agilità, e rappresenta un nuovo traguardo della più avanzata tecnologia dei sistemi di trasmissione e della gestione dinamica dello châssis. Esso infatti neutralizza l’intrinseca tendenza delle vetture a trazione integrale a sottosterzare, e genera così un comportamento dinamico della vettura molto dolce e praticamente neutro. E anche il guidatore meno attento si accorge della differenza e trova molto più agevole governare la vettura anche in situazioni difficili.



Trazione integrale intelligente xDrive BMW
La peculiarità della trazione integrale adattativa introdotta per la prima volta nel 2004 dalla BMW sta nel fatto che questo sistema high-tech ottimizza contemporaneamente sia la trazione che la dinamicità e la sicurezza. In normali condizioni di marcia la trazione integrale permanente ripartisce la potenza del motore nel rapporto 40:60 fra l’asse anteriore e quello posteriore. Quando interviene un qualunque cambiamento delle condizioni della strada o delle condizioni di marcia l’xDrive BMW reagisce prontamente modificando la ripartizione delle forze di trazione fra i due assi, cioè in senso longitudinale. Tramite un ripartitore di trazione dotato di una frizione multidisco controllata elettronicamente l’xDrive BMW indirizza la potenza del motore là dove risulta più efficace, e ne consegue che la trazione integrale contrasta in anticipo ogni tendenza al sovra o sottosterzo in curva, ottimizzando in tal modo la dinamica di marcia. La trazione risulta dunque ottimale anche su terreno difficile, poiché il sistema convoglia istantaneamente una porzione continuamente variabile della potenza disponibile alle ruote che hanno la maggiore aderenza. Per distribuire in modo rapido e preciso le forze di trazione in senso longitudinale il sistema integrale xDrive, il controllo dinamico di stabilità DSC (Dynamic Stability Control), la centralina del motore, e, quando esiste, il sistema di sterzo attivo “Active Steering” operano contestualmente sotto il controllo del Sistema di Gestione Integrata dello Châssis.

          Visitatori

 Visitatori sul forum    

 Visitatori in chat         

Visitatori sul sito
89
Visite di oggi
Visite mensili
Visite bimestrali
Dal 20-08-2003
1604
51379
78076
2134563

     Spot Bmwmania


    Prossimi meeting